Mercoledì 10 Luglio

Mercoledì 10 Luglio

Mercoledì 10 Luglio

ZOOM MAN(IA):

come e perché dovresti
usare (meglio) Zoom

Eventi Green: quando il digitale fa la differenza

eventi green

Gli eventi sono strumenti essenziali per instaurare connessioni con partner, fornitori, prospect, clienti e gli stessi dipendenti.

Ma cosa succede quando il mondo degli eventi incontra la necessità di una sempre maggiore attenzione all’ambiente?

Nascono gli eventi green: incontri interamente organizzati all’insegna della sostenibilità.

Ogni impresa che punta a definirsi green dovrebbe includere gli ecoevents all’interno della sua strategia di business.

Ma come organizzare eventi sostenibili?  

Ecco che il mondo digital si fa avanti, proponendoci modalità di incontro interamente ecosostenibili grazie agli eventi online.   

In questo articolo troverai tutto quello che c’è da sapere sugli eventi green e su come organizzare eventi sostenibili con il supporto della tecnologia.

Iniziamo!

Cosa sono gli eventi green?

Con eventi green intendiamo tutte le manifestazioni, le conferenze, gli incontri o le iniziative organizzati rispettando e promuovendo la sostenibilità ambientale.

In particolare, una definizione più precisa l’ha presentata l’UNEP (Programma delle Nazioni Unite per l’Ambiente) nel 2009, quando ha ideato il Global Green New Deal, come risposta alle molteplici crisi che il mondo stava e sta tutt’ora affrontando.

Un evento green o sostenibile è un evento ideato, pianificato e realizzato in modo da minimizzare l’impatto negativo sull’ambiente e da lasciare una eredità positiva alla comunità che lo ospita.

Gli ecoevents possono riguardare una vasta gamma di settori, come l’energia rinnovabile, la gestione dei rifiuti, la conservazione della biodiversità e molto altro.

L’obiettivo principale di tali eventi è sensibilizzare e promuovere azioni concrete per proteggere e preservare l’ambiente, riducendo al minimo il proprio impatto su di esso.

Questa riduzione del proprio impatto sull’ambiente, però, non deve riguardare solo lo svolgimento dell’evento vero e proprio, ma anche il processo di organizzazione dello stesso e le attività post-evento, che dovrebbero anch’esse ispirarsi agli standard di sostenibilità.

Alle origini degli ecoevents

Gli eventi green rappresentano una parte essenziale della nostra cultura contemporanea, fondata sui principi di sostenibilità e di responsabilità ambientale.

La storia degli ecoevents affonda le radici nell’era moderna: le prime iniziative hanno preso piede negli anni ’70, in concomitanza con la nascita del movimento ambientalista.

Uno dei primi eventi green di risonanza globale è stato l’Earth Day, istituito nel 1970, che ha catalizzato l’attenzione del mondo sull’importanza della tutela del pianeta Terra.

Questo evento ha segnato l’inizio di una nuova era, in cui la sensibilizzazione ambientale è diventata centrale.

Negli anni successivi, gli eventi green hanno assunto forme diverse: dalla conferenza Earth Summit del 1992 a Rio de Janeiro, in cui si è discusso di cambiamenti climatici e biodiversità, all’ Emerging Green Conference del 2008, focalizzato sull’innovazione ecologica.

Oggi, gli eventi green continuano a proliferare, spaziando dai festival sulla sostenibilità alle conferenze sulle energie rinnovabili.

Questi eventi giocano un ruolo cruciale nell’educare il pubblico sull’importanza della protezione ambientale e nell’ispirare azioni positive.

Inoltre, sono un trampolino per le aziende che vogliono dimostrare il loro impegno per l’ambiente, integrando strategie di marketing sostenibile.

Eventi green

Eventi Green per Aziende green

Attraverso gli eventi le aziende presentano se stesse, la propria vision, i propri valori, la propria attenzione alla sostenibilità.

Affinché l’evento sia occasione di concreta azione ambientale e sia strumento di responsabilità, di comunicazione e di engagement green dei propri stakeholder, ogni azienda deve verificare di aver organizzato e realizzato davvero un evento green, ovvero un evento con una ridotta carbon footprint.

Ogni evento può essere un autentico esempio di sostenibilità e responsabilità ambientale.

Gli eventi, spesso intrisi di un impatto ambientale significativo, hanno l’opportunità di trasformarsi in veicoli di responsabilità e azione ecologica.

Allo stesso tempo, possono diventare strategie di comunicazione e un mezzo per consolidare la posizione green dell’organizzazione che li promuove.

Gli ecoevents possono diventare un’opportunità per coinvolgere attivamente gli stakeholder nella promozione delle iniziative socio-ambientali legate all’evento stesso e, in un senso più ampio, all’intera organizzazione.

Un obiettivo ambizioso è rendere ogni evento, organizzato dalla propria azienda, di tipo carbon neutral, compensando le emissioni di carbonio generate durante l’organizzazione e l’esecuzione.

Questo impegno, per ridurre le emissioni e compensare il resto, è un passo ulteriore verso un futuro più sostenibile.

L’adozione di tali pratiche non solo dimostra un profondo impegno verso l’ambiente ma può anche ispirare altri a seguire questa via.

In un’epoca in cui la sensibilità ambientale è uno dei pilastri fondamentali su cui si basa la società, infatti, organizzare eventi sostenibili di per sé non basta.

Per presentarti al meglio come azienda eco-friendly dovresti incoraggiare i partecipanti al rispetto dell’ambiente, alla riduzione dei consumi e, in generale, ad un approccio alla vita quotidiana più sostenibile.

Per limitare l’impronta ambientale di un evento e per azzerarne l’impatto climatico (carbon neutrality) è essenziale partire da un eco-progettazione dello stesso e, per farlo, puoi seguire le linee guida presentate nella normativa ISO 20121 (Sustainable Events Management System) e iniziare il percorso per ottenere la certificazione corrispondente, che attesti l’animo green della tua azienda e degli eventi che organizza.

Organizzare eventi sostenibili

ISO 20121: la Certificazione Green

L’ISO 20121 è uno standard internazionale che riguarda la gestione degli eventi sostenibili.

Questo standard fornisce linee guida e requisiti per organizzare eventi in modo eco-sostenibile, tenendo conto dell’impatto ambientale, sociale ed economico.

Questa normativa aiuta le organizzazioni a pianificare, eseguire e valutare gli eventi in modo sostenibile, tenendo in considerazione aspetti come la gestione dei rifiuti, l’uso efficiente delle risorse, la promozione della responsabilità sociale e molto altro.

È stato sviluppato per aiutare le organizzazioni a ridurre l’impatto negativo dei propri eventi sulla società e sull’ambiente.

La norma ISO 20121, a livello internazionale, rappresenta uno strumento essenziale per le organizzazioni che desiderano dimostrare il proprio impegno verso la Responsabilità Sociale d’Impresa, le quali hanno la possibilità di richiedere una certificazione che attesti il proprio contributo e la propria volontà di organizzare eventi sostenibili.

La certificazione offre numerosi vantaggi alle aziende che la ottengono:

  • Riduce l’uso delle risorse con risparmio sui costi;
  • Migliora la reputazione e la visibilità aziendale;
  • Migliora la competitività sul mercato;
  • Aumenta l’efficienza e la redditività, attraverso la promozione di tecniche e tecnologie innovative;
  • Migliora l’efficacia, la credibilità e la trasparenza dell’azienda
  • Amplia la conoscenza e la promozione di comportamenti responsabili e sostenibili;
  • Riduce il rischio di procedimenti e sanzioni amministrative;
  • Migliora le relazioni con tutti gli stakeholder, consolidando i rapporti con gli investitori e clienti.

Ora ti starai chiedendo: come posso organizzare eventi green?

Scopriamolo insieme nel prossimo paragrafo.

Eco-progettazione: come organizzare eventi sostenibili

Gli eventi, si sa, richiedono sempre molti sforzi organizzativi: dalla scelta della location, alla selezione del catering, fino alla preparazione delle attività di comunicazione. Per realizzare eventi sostenibili, tutte queste decisioni dovrebbero ispirarsi a un principio di sostenibilità.

Organizzare un evento green, infatti, vuol dire pensare a tutte le fasi dello stesso, dalla pianificazione alla realizzazione, cercando di minimizzare l’impatto ambientale e di promuovere pratiche sostenibili.

Progettare un ecoevents richiede un impegno costante ed una grande attenzione ai dettagli, ma può fare la differenza per l’ambiente e per la percezione che i partecipanti avranno dell’evento.

Vediamo insieme step by step come organizzare eventi sostenibili.

1. Progettazione

Meglio ancora eco-progettazione, consiste nella scelta di soluzioni con il minor impatto ambientale possibile di modo da ridurre a monte la carbon foot print dell’evento.

Dovrai scegliere una location a impatto ambientale zero, che sia facilmente raggiungibile con mezzi trasporto eco-sostenibili, come la bicicletta o il trasporto pubblico, e che sfrutti per il suo funzionamento al 100% fonti di energia rinnovabili.

In alternativa, potrai ricorrere ad un luogo all’aperto, come un parco, per ridurre l’impatto ambientale sfruttando la luce naturale e minimizzando il consumo di energia.

Anche quando si parla di catering, per gli eventi green, è possibile fare scelte eco-friendly selezionando fornitori locali e attenti all’ambiente che promuovano e utilizzino prodotti biologici, a Km0 e di stagione.

Anche i materiali utilizzati e le decorazioni impiegate per adornare l’evento devono essere coerenti con il tema della sostenibilità e contribuire a rendere l’evento, un ecoevents.

Cerca di utilizzare materiali riciclabili e biodegradabili, come piatti e bicchieri compostabili al posto di quelli di plastica; e prova a ridurre il consumo di carta, evitando la stampa di materiale che può essere visualizzato online o trasmesso tramite proiettori direttamente durante l’ecoevents.

Inoltre, è importante anche designare un team aziendale che si occupi della gestione sostenibile dell’evento.

Infine, gli ultimi aspetti organizzativi di cui si deve tenere conto sono: la durata dell’evento e la gestione dei rifiuti. Perché un evento sia definito sostenibile, lo deve essere dall’inizio alla fine.

2. Realizzazione

Organizzare un evento green, non significa solo idearlo come tale.

Durante tutto il corso dell’evento è importante che i partecipanti percepiscano l’evento come sostenibile e contribuiscano a renderlo tale.

Devi stimolare i partecipanti ad assumere comportamenti green durante la durata di tutto l’evento, al fine di indurli ad adottare questi comportamenti anche al di fuori dell’ecoevents.

Ovviamente, gli speaker e gli organizzatori dell’evento devono dare il buon esempio!

Assicurati, inoltre, di ridurre al minimo gli sprechi, controlla che solo le tecnologie utilizzate siano attive, che le luci, ove non necessarie siano spente, e che il packaging dei gadget sostenibili che hai distribuito non inquini l’ambiente, altrimenti il tuo ecoevents risulterà poco credibile agli occhi degli spettatori.

3. Comunicazione

La comunicazione e i gadget sono un altro punto fondamentale. In questo caso, devi sicuramente preferire una comunicazione digitale, per limitare al minimo il consumo di carta, e gadget eco-friendly o virtuali.

Per raggiungere davvero l’audience e incentivare la realizzazione di un futuro sempre più green, è necessario che la comunicazione non si realizzi solo durante l’evento.

Fin dalla fase di progettazione, è necessario comunicare con i futuri partecipanti trasmettendo loro dettagli green che li possano incuriosire e incentivare a prendere parte all’evento per creare insieme il cambiamento.

Durante l’evento, è necessario coinvolgerli ed informarli sulle pratiche sostenibili adottate, in modo che possano adottarle anche in futuro.

Non dimenticare i social: promuovi l’utilizzo di hashtag sostenibili e di messaggi a tema ambientale per sensibilizzare i partecipanti e stimolarli a partecipare in modo più attivo all’ecoevents.

Anche le collaborazioni con fornitori e partner che condividono i valori di sostenibilità devono essere promosse attraverso la comunicazione, per aumentare la credibilità dell’organizzazione che ha realizzato l’ecoevents e dell’evento stesso.

E dopo l’evento?

La comunicazione è ancora più importante per portare avanti il messaggio che si voleva trasmettere.

SE vuoi convincere anche i più scettici della sostenibilità del tuo evento, potresti presentare loro una valutazione dell’impatto ambientale dell’evento, realizzabile attraverso strumenti tecnici come l’analisi del ciclo di vita, analisi che sarà utile anche per te, in futuro, per identificare eventuali aree di miglioramento.

Come potrai notare, organizzare eventi green non è facile, ci sono molti aspetti, anche tecnici, che si devono tenere in considerazione. A venirti in aiuto è il mondo del digitale.

Il digital, infatti, può essere l’elemento vincente su cui puntare per creare eventi green.

Organizzare eventi green

Eventi più green con il digitale

Gli spazi di incontro virtuali eliminano l’impatto ambientale della location e le emissioni di eventuali mezzi di trasporto. Inoltre, attraverso le piattaforme per eventi digitali, puoi condividere agevolmente materiali informativi, sondaggi e questionari coinvolgendo attivamente i tuoi spettatori anche durante l’evento.

Con le nuove tecnologie potrai realizzare eventi green di portata globale: non importerà dove, chiunque potrà connettersi al tuo evento, in qualsiasi parte del mondo, e con impatto zero sull’ambiente perché non dovrà spostarsi per raggiungerlo!

Questo ti permetterà di coinvolgere anche speaker internazionali coordinando i loro interventi attraverso il supporto di presentatori specializzati.

Per non parlare della riduzione di costi: niente location, catering o allestimenti, potrai investire tutto sulla comunicazione, aumentando l’engagement verso gli stakeholder e migliorando la percezione che i clienti/spettatori hanno della tua azienda.

Insomma, se vuoi organizzare eventi sostenibili, passare al digitale è la scelta migliore.

Se non sei convinto, puoi sempre valutare un opzione intermedia: organizzare un evento green in forma ibrida, che ti consenta di avvantaggiarti sia degli aspetti positivi degli eventi fisici ma anche di quelli digitali.

Se sei interessato a scoprire di più sugli eventi ibridi, leggi il nostro articolo che ti spiega come organizzarare un evento ibrido e quali sono i vantaggi che ne derivano.

I vantaggi nell’organizzare eventi green

vantaggi degli ecoevents non riguardano solamente la sensibilizzazione ambientale, la riduzione dell’impronta ecologica ed il miglioramento dell’immagine dell’ente organizzatore, ma anche un notevole risparmio a livello economico, grazie ad un uso razionale di energia e prodotti.

Vediamo meglio quali sono i numerosi vantaggi che offrono gli ecoevents.

  • Permettono di raggiungere un vasto pubblico interessato alle tematiche ambientali, contribuendo così a sensibilizzare persone che normalmente non approfondirebbero questi argomenti nella vita quotidiana.
  • Sono eventi divertenti ed educativi grazie a workshop, laboratori e attività interattive.
  • Attraverso il coinvolgimento attivo dei partecipanti nelle decisioni sostenibili, migliorano l’esperienza dell’evento e creano un senso di responsabilità ambientale collettiva. Inoltre, comunicando la responsabilità ambientale degli organizzatori, migliorano la reputazione dell’organizzazione.
  • Promuovono l’adozione di soluzioni ecologiche, come tessuti biologici o cucina vegana, offrendo soluzioni pratiche per ridurre l’impatto ambientale nelle scelte quotidiane.
  • Contribuiscono alla crescita economica sostenibile, favorendo lo sviluppo di settori eco-friendly.

In sintesi, gli eventi green hanno vantaggi che vanno oltre l’evento stesso: promuovono la responsabilità ambientale, creano valore per il territorio e per il marchio e contribuiscono allo sviluppo sostenibile a lungo termine.

Eventi sostenibili

7 consigli per rendere i tuoi ecoevents ancora più sostenibili

Quando si realizza un ecoevents, ci sono molte cose da tenere in considerazione, soprattutto se sei alle prime armi.

Ecco quindi 7 consigli che ti aiuteranno a rendere i tuoi eventi green ancora più sostenibili:

  1. Sfrutta il digital marketing, sia nella fase di promozione del tuo evento, che nella fase di follow-up.
    Crea landing page e invia newsletter dedicate per sostituire le tradizionali comunicazioni su carta.
  2. Digitalizza tutti i materiali del tuo ecoevents: dall’invito, al programma, fino ai moduli sulla privacy.
    In questo modo, i partecipanti potranno accedere alle informazioni direttamente dal proprio cellulare, in qualsiasi momento.
  3. Scegli una location green e incoraggia i tuoi ospiti a raggiungerla in maniera eco-friendly. Questo ti permetterà di aggiungere un tocco green in più al tuo ecoevents in modo da renderlo ancora più eco-sostenibile.
  4. Utilizza tecnologie green: affidati alle fonti rinnovabili per la produzione di energia per il tuo evento.
  5. Invita influencer, testimonial o persone di spicco sensibili al tema dell’ambiente.
  6. Scegli gadgets e regali personalizzati per eventi green.
    Bag shops di tela, oggetti creati con materiale di riciclo, borracce o prodotti locali/fai-da-te: le soluzioni sono davvero molte. A queste si aggiungono poi tutte le alternative virtuali come, per esempio, buoni sconto o buoni omaggio.
  7. Affidati ad un organizzatore di eventi digitali che possa aiutarti nell’organizzare il tuo evento sostenibile sfruttando i vantaggi delle tecnologie moderne. E se non hai mai organizzato eventi digitali e vuoi saperne di più, non temere ti spieghiamo noi come organizzare eventi online.

Segui questi consigli per fare del tuo prossimo evento, un ecoevents e, allo stesso tempo, renderai un po’ più green anche la vita dei tuoi invitati!

Ecoevents

Il futuro è sempre più green

In un’epoca in cui la crisi climatica è una sfida globale, gli eventi green rappresentano un faro di speranza e un’opportunità per costruire un futuro più verde e sostenibile per tutti.

Per questo molti professionisti stanno aggiungendo iniziative eco-compatibili al proprio portfolio eventi, sia per un impegno di tipo personale, sia per le aspettative dei propri clienti e partecipanti. 

Organizzare eventi green ad oggi non è più un valore aggiunto alla propria azienda, ma un elemento fondante l’attività aziendale e fondamentale per preservare l’ambiente e la società.

Le soluzioni per organizzare eventi sostenibili sono molteplici, dall’impiego di location eco-friendly per l’organizzazione di ecoevents in presenza alla realizzazione di eventi green digitali, che riducono al minimo l’impatto ambientale.

Tante strategie, un unico evento green

Organizzare eventi è la chiave per stabilire relazioni durature con tutti gli stakeholder.

Se sei interessato al tema e sei alla ricerca della giusta strategia per organizzare i tuoi eventi, ecco per te alcuni link che ti possono permettere di approfondire ancora di più l’importanza di organizzare degli eventi vincenti.

Non dimenticare, però, di aggiungerci sempre un tocco green.

Tocca a te ora decidere come realizzare il tuo evento sostenibile e ricorda per l’organizzazione in chiave digitale ti aiutiamo noi.

Scegli il giusto supporto per i prossimi eventi green digitali

Vuoi essere un’azienda green e organizzare i tuoi prossimi eventi sostenibili sfruttando le potenzialità della tecnologia?

Noi di WebinarPro possiamo supportati in tutte le fasi per organizzare eventi green: dall’assistenza, prima; alla sua realizzazione, durante; e nelle attività post-evento, dopo.

In questo modo, tu potrai dedicarti interamente ed esclusivamente alla preparazione e alla presentazione dei contenuti che intenderai mostrare agli eventi, mentre a renderli green ci penseremo noi!

WebinarPro gestirà per te:

  • Tutta la strumentazione tecnica degli ecoevents
  • Le comunicazioni con gli invitati: con la promozione, prima; l’accoglienza, durante; e il follow-up, dopo.
  • Eventuali problemi tecnici

Scopri il nostro servizio di regia per eventi digitali e inizia ad organizzare ora i tuoi prossimi eventi green.

Questo articolo è stato scritto da:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *