Zoom Webinar: la piattaforma perfetta per webinar perfetti

Zoom Webinar come si usa

Sei alla ricerca di una piattaforma Webinar che possa soddisfare veramente le tue esigenze? Zoom Webinar è la soluzione!

Zoom Webinar, infatti, è la piattaforma webinar di Zoom, pensata appositamente per il mondo aziendale e professionale, che sarà in grado di soddisfare ogni tua esigenza.

Al suo interno include numerose funzioni, che ti permetteranno di organizzare Webinar perfetti: il tuo pubblico non vedrà l’ora di partecipare al tuo prossimo evento.

In questo articolo, andremo alla scoperta della Piattaforma Webinar di Zoom: vedremo le caratteristiche essenziali di questa piattaforma, con particolare riferimento al back-end, al pricing e alla sua integrazione con altre piattaforme.

Se oltre a Zoom Webinar, vuoi conoscere l’intera galassia offerta da Zoom, ti consiglio di leggere la nostra guida: Come usare Zoom: la guida completa.

Che differenza c’è tra Zoom Meeting e Zoom Webinar?

Prima di tutto dobbiamo stabile una differenza fondamentale: quella tra Zoom Meeting e Zoom Webinar.

Zoom Meeting è la piattaforma Zoom più diffusa: è gratuita ed è predisposta per fare riunioni online.

Tutti i partecipanti hanno gli stessi diritti e, quindi, possono di default attivarsi microfono e webcam (puoi controllare questo aspetto, ma diventa un po’ scomodo).

Se vuoi approfondire la piattaforma Zoom Meeting, leggi l’articolo dedicato sul nostro blog: Zoom Meeting: le funzioni e i segreti della piattaforma

La Piattaforma Zoom Webinar, invece, è la piattaforma predisposta per eventi online di piccole e medie dimensioni e webinar, appunto.

In questo caso, da una parte si ha uno o più relatori che presentano, e, dall’altra, si hanno i partecipanti che semplicemente assistono al webinar. I diritti, detto diversamente, sono diversi e gestibili in modo più preciso e misurato.

Zoom Webinar

Webinar con Zoom: i vantaggi offerti della Piattaforma Webinar

Perché scegliere proprio di realizzare un Webinar con Zoom piuttosto che realizzarlo con un’altra piattaforma?

Ecco la risposta:

  1. Comunicazione coinvolgente: i Webinar con Zoom offrono un’esperienza coinvolgente grazie a funzionalità interattive come sondaggi, sondaggi di partecipazione, reazioni e sessioni di domande e risposte in tempo reale.
  2. Accessibilità globale: la natura virtuale dei Webinar permette di coinvolgere partecipanti da tutto il mondo, superando le limitazioni geografiche e rendendo possibile la condivisione di conoscenze su scala internazionale. La piattaforma Zoom funziona in tutto il globo, permettendoti, quindi, di realizzare eventi internazionali, in modo semplice.
  3. Strumenti di collaborazione: i partecipanti possono interagire tra loro e con i presentatori attraverso chat, condivisione di schermo e annotazioni in tempo reale, favorendo una collaborazione efficace.
  4. Registrazione delle sessioni: realizzare un webinar con zoom ti permette di poter registrare le singole sessioni e metterle a disposizione dei partecipanti. In questo modo si soddisfano sia le esigenze di coloro che non sono potuti essere presenti in tempo reale al tuo webinar, sia di coloro che si sono persi dei passaggi.
  5. Misurazione delle performance: gli strumenti di analisi integrati consentono di valutare l’efficacia del tuo Webinar, monitorare il coinvolgimento dei partecipanti e migliorare le future sessioni.
  6. Scalabilità: puoi scegliere il pacchetto in base a quanti partecipanti avrai (o ti aspetti). Per esempio, se vuoi fare un PromoWebinar su un target molto profilato puoi sottoscrivere un pacchetto per 100 partecipanti. Avrai le stesse caratteristiche degli altri pacchetti, con il vantaggio di potere scalare il tuo investimento.
  7. Numero di webcam attive contemporaneamente: scegliendo di realizzare un webinar con Zoom, potrai avere fino a 100 webcam attive nello stesso momento, posizionandoti un gradino più in alto rispetto ai tuoi competitor.
  8. Integrazione con altri tool, come Zapier Salesforce.
  9. Documentazione ottima nella pagina di supporto: qui troverai spiegato in maniera esaustiva tutte le funzioni.
  10. Repository completo di app perfette per la collaborazione online e la formazione digitale

Come vedi, i vantaggi offerti dalla Piattaforma Webinar di Zoom sono molteplici.

Le possibilità offerte sono veramente numerose, sta a te decidere se sfruttarle o meno!

Ma Zoom Webinar ha anche degli svantaggi?

La risposta che verrebbe da dire è NO, ma se vogliamo dare una risposta più precisa, questa sarebbe Si e sono 2:

  1. Non è una piattaforma particolarmente economica (dei costi ne parleremo più avanti nell’articolo);
  2. Ha 1GB di memoria in cloud, che può sembrare poco, specialmente se hai bisogno di salvare le registrazioni dei webinar in locale, ma che è estensibile.

Se si riescono a superare questi due svantaggi, Zoom Webinar è praticamente la piattaforma perfetta!

come funziona zoom webinar

Come funziona Zoom Webinar?

Zoom Webinar include tutte le funzioni principali per organizzare un webinar di successo.

Ad esempio, ti consente di condividere lo schermo, di registrare il tuo evento online, di chattare con i partecipanti e gestire in modo efficace la sezione delle Q&A.

Non solo: con la Piattaforma Webinar Zoom  puoi trasmettere i tuoi eventi su Facebook o Youtube e organizzare così i tuoi social webinar. In questo modo avrai un’audience ancora più grande!

In questo paragrafo ti spiegherò come funziona Zoom Webinar, distinguendo tra l’interfaccia back-end e l’interfaccia front-end della Piattaforma Webinar.

L’interfaccia back-end di Zoom Webinar

Partiamo dagli aspetti tecnici: l’interfaccia back-end.

Qualità e affidabilità sono i fattori che la maggior parte dei presentatori dei Webinar e professionisti cercano. E, forse, questa è la ragione principale che ti farà usare la Piattaforma Webinar Zoom quotidianamente!

L’interfaccia di Zoom Webinar è molto facile e intuitiva, ma potente. Insomma, non devi essere uno smanettone per utilizzarla.

Quando effettui il login, la prima cosa che devi fare è selezionare nella tab “tipo di utente”, l’account pro, altrimenti puoi solo fare meeting.

Nella parte sinistra hai un menù di navigazione per settare il tuo profilo.

Cliccando sulla sezione “I miei webinar” puoi accedere alla dashboard dei tuoi Webinar e vedere quali sono i Webinar che hai in programma.

Da qui puoi anche pianificare un nuovo Webinar: puoi decidere se registrare o meno l’evento, quale sarà la durata, se abilitare la sezione Q&A e molte altre cose.

Ovviamente, non ti serviranno tutte le funzioni che questa piattaforma mette a disposizione: dipende da qual è lo scopo principale del tuo evento.

Per questo motivo mi soffermo su due questioni in particolare:

  • Opzioni della webcam. Non importa cosa imposti nell’interfaccia dell’amministrazione: durante il Webinar puoi fare tutti i cambiamenti di webcam che vuoi tra te e gli utenti connessi.
  • Durata del webinar. La piattaforma non ti avvisa quando il tempo preimpostato sta per scadere, ma non si arresta in automatico dandoti la possibilità di continuare la diretta finché non sarai tu a fermarla.

Zoom Webinar ha l’obiettivo di adattarsi il più possibile alle esigenze dell’utente, per questo motivo, è estremamente personalizzabile sia prima che durante il Webinar.

Nel paragrafo successivo ti spiegheremo come fare un Webinar con Zoom più nello specifico, ma prima, analizziamo brevemente l’interfaccia front-end.

Webinar con Zoom

L’interfaccia front-end di Zoom Webinar

La vera domanda a questo punto è: anche i tuoi partecipanti non avranno problemi? È assolutamente così!

Infatti, per partecipare ad un webinar basta cliccare sul link di partecipazione. I tuoi partecipanti non hanno bisogno di un account sulla piattaforma Zoom per entrare.

Loro possono collegarsi da desktop, laptop, mobile device… insomma, da ovunque e avranno a disposizione strumenti come la chat e la sezione Q&A per dialogare con il o i relatori.

Inoltre, se i tuoi partecipanti hanno mai partecipato ad un Meeting su Zoom, saranno ulteriormente facilitati: infatti, l’interfaccia che usa la piattaforma Zoom Webinar è identica all’interfaccia di Zoom Meeting.

Come si fa un webinar con Zoom?

Se vuoi creare un nuovo Webinar, la pagina a cui vieni reindirizzato si divide in due parti.

La prima è la visualizzazione delle impostazioni del tuo Webinar settate nell’interfaccia back-end.

Hai dimenticato di attivare la sezione Q&A per il tuo webinar? Puoi attivarla ora proprio da qui. Puoi anche editare il tuo webinar, salvare il template che hai usato e aggiungere l’evento sul tuo calendario (Google CalendarOutlook Calendar o Yahoo Calendar).

Nella seconda parte invece puoi personalizzare il tuo webinar. Questa parte è visivamente (e funzionalmente) divisa in sette sotto-parti: inviti, email, branding, sondaggi, Q&A, integrazioni e live streaming.

Analizziamole una per una:

  1. Gestione inviti: puoi invitare gli utenti al tuo evento, impostare un form da far compilare a chi vuole registrarsi all’evento e puoi creare link di registrazione per tracciare da quale canale provengono gli utenti.
  2. E-mail: puoi modificare e mandare sia l’e-mail di invito sia quella di conferma della registrazione ai partecipanti, oltre alle e-mail di follow-up.
  3. Branding: puoi creare un banner che verrà mostrato nella tua pagina di invito, inserire il tuo logo, modificare il tema delle Landing Page e le informazioni relative ad eventuali relatori (foto, nome, titolo).
  4. Sondaggi: puoi creare un sondaggio e impostare fino a 10 domande per ogni sondaggio. Ogni domanda può essere libera o a scelta multipla e in quest’ultimo caso puoi inserire massimo 10 risposte.
  5. Q&A: puoi consentire domande anonime e scegliere se mostrare le domande a tutti gli utenti connessi durante il tuo evento. Se le domande sono pubbliche, puoi consentire ai partecipanti di commentarle.
  6. Live streaming: per collegarti in diretta su Facebook e Youtube.

Come puoi penso avrai compreso leggendo tutte le impostazioni possibili, il tuo Webinar è estremamente personalizzabile.

Grazie a tutte queste opzioni infatti, potrai scegliere il grado di coinvolgimento dei tuoi partecipanti e l’aspetto grafico del tuo Webinar.

In questo modo, il tuo Webinar sarà veramente tuo!

Posso esercitarmi con Zoom Webinar?

Come con GoToWebinar e altre piattaforme, puoi abilitare la funzione “esercitazione”.

Nella modalità di esercitazione puoi verificare il tuo audio e le impostazioni video, provare la condivisione del tuo schermo e ottimizzare le altre impostazioni, per non avere problemi durante la diretta.

Se il tuo Webinar è molto interattivo, puoi anche provare la condivisione della lavagna virtuale su cui scrivere in real time.

Ti consiglio di provare anche la proiezione di file video o trasmissione di un audio (non tutte le piattaforme lo consentono).

Quando vai in onda hai lo stesso pannello di controllo con le tab audio, video, partecipanti, Q&A, sondaggi, condivisione schermo, chat, registrazione e controllo delle live.

Piccola tip: con due schermi trasmettere e gestire il webinar è ancora più semplice: in uno schermo puoi avere la tua presentazione e nell’altro i tuoi partecipanti con il pannello di controllo.

Piattaforma Webinar

Come partecipare ad un Webinar con Zoom?

Vediamo ora come è possibile partecipare ad un Webinar organizzato su Zoom.

Innanzitutto, per poter partecipare ad un Webinar con Zoom è necessario disporre dell’applicazione di Zoom sul proprio pc, smartphone o tablet, oppure, avere accesso al web client di Zoom.

Se possiedi questo requisito, partecipare ad un Webinar con Zoom è semplicissimo: basta cliccare sul link fornito dall’organizzatore, oppure, apparso nella pagina o nella mail di conferma dopo la registrazione all’evento, e il gioco è fatto!

E se il link non dovesse funzionare?

Come partecipare ad un Webinar con Zoom manualmente

Niente panico! È possibile accedere al webinar manualmente. Ecco come fare:

  1. Individua l’ID della riunione all’interno della mail di conferma. Si trova alla fine delle informazioni di accesso dallo smartphone, oppure, all’interno del link di partecipazione (subito dopo https://zoom.us/it/w o qualcosa di similare);
  2. Accedi all’App di Zoom da pc o da smartphone;
  3. Clicca sul pulsante “Partecipa”;
  4. Inserisci l’id della riunione e clicca nuovamente su “Partecipa”;
  5. Se richiesto inserisci un nome (è quello che verrà visualizzato durante il webinar).

Come vedi accedere manualmente è molto semplice, basta solamente sapere dove andare a cercare l’Id del Webinar a cui vuoi partecipare.

Le integrazioni a Zoom Webinar

Una delle principali differenze che rende Zoom una delle piattaforme più usate, è la possibilità di integrare, grazie ad un’altra piattaforma a APIs, strumenti di programmazione a disposizione degli sviluppatori di software o app.

Il problema principale con i Webinar è generalmente la personalizzazione delle e-mail di registrazione e di conferma, l’automatizzazione dell’invio, e l’integrazione dei Webinar con il flusso di lavoro della tua attività e guadagnare.

Zoom Webinar permette una vasta selezione di integrazioni per quasi tutti i passaggi critici del business, eccone alcuni:

  • L’integrazione con Marketo ti consente di generare lead dai tuoi partecipanti e ti consente di inviare le informazioni acquisite direttamente su Zoom;
  • Con Zapier puoi fare molte cose. La cosa più importante è che puoi scrivere automaticamente gli indirizzi dei nuovi utenti che si sono registrati ad un elenco su Mailchimp;
  • Con  Eventbrite puoi vendere i “biglietti” dei tuoi eventi. Molto utile se hai in programma eventi a pagamento e con un numero limitato di posti;
  • L’integrazione di Ontraport ti consente di realizzare moduli per l’iscrizione degli utenti e per gestire il follow-up;
  • Con Hubspot puoi creare, ad esempio, promemoria personalizzati;
  • Keap, sempre per la personalizzazione delle e-mail e la gestione del follow-up;
  • Infine, l’integrazione con Oracle Eloqua ti consente di creare un form e raccogliere i lead in un documento a parte. In questo modo puoi attivare funnel o campagne di e-mail marketing in un secondo momento.

Insomma, Zoom Webinar è una piattaforma molto performante che consente di fare personalizzazioni, automazioni e altre azioni molto importanti per il marketing.

Integrazioni Zoom Webinar

Quanto costa Zoom Webinar?

Veniamo ora al testo dolente. Quanto costa Zoom Webinar?

La risposta è dipende! Da cosa? Dal piano che vuoi acquistare.

Le opzioni principali sono infatti due: acquistare solo la piattaforma Zoom Webinar, oppure acquistare la piattaforma Zoom Webinar in combinazione con una mini versione di Zoom Event.

Vediamo tutte le varie opzioni disponibili.

Abbonamento Zoom Webinar

L’abbonamento singolo a Zoom Webinar è acquistabile solamente per un numero di partecipanti superiore a 500 (dunque, se vuoi organizzare un webinar con pochi partecipanti è più conveniente un’altra opzione) ed è necessaria una licenza Zoom One per poterla acquistare (Zoom Webinar è infatti un’integrazione di Zoom One).

Le funzionalità principali incluse nell’abbonamento Zoom Webinar sono:

  • La possibilità di includere più di 100 relatori;
  • La possibilità di realizzare eventi in sessione singola;
  • Branding della sessione;
  • Analisi e Report sull’evento;
  • Funzionalità interattive durante l’evento.

È possibile scegliere la fatturazione annuale o mensile a seconda delle esigenze.

Abbonamento Zoom Webinar con Zoom Event: Zoom Sessions

L’abbonamento integrato Zoom Webinar e una mini versione di Zoom Event prende il nome di Zoom Sessions, e offre alcune funzionalità utilizzabili in un evento digitale che sia a metà tra un webinar classico e un grande evento digitale (per il quale è perfetto l’utilizzo di Zoom Event).

In questo caso, per poter acquistare la licenza, non è necessario un numero minimo di partecipanti, mentre è comunque necessaria la licenza Zoom (Anche Zoom Sessions è un’integrazione di Zoom One).

Le funzionalità incluse in questo abbonamento integrato sono, tutte le funzionalità incluse nell’abbonamento di Zoom Webinar e in più:

  • Strumenti di collaborazione per il team di lavoro;
  • Possibilità di utilizzo degli applicativi di produzione come il backstage;
  • Possibilità di inserire hub per i singoli eventi.

Se vuoi comparare tu stesso in modo più approfondito i prezzi per un abbonamento Zoom, ti rimando alla pagina dedicata sul sito di Zoom ai piani e prezzi.

abbonamento zoom

Vuoi approfondire il mondo dei webinar?

Se il mondo dei Webinar è il tuo mondo e oltre a voler scoprire questa meravigliosa piattaforma, vuoi approfondire ulteriormente l’argomento, ecco alcuni articoli sul nostro blog che ti potrebbero interessare:

Vuoi la tua Piattaforma Webinar Zoom?

Se vuoi acquistare la tua licenza Zoom, puoi farlo affidandoti a noi, con tutti i vantaggi di avere un fornitore italiano esperto in Piattaforme Webinar, con la possibilità di avere una fattura italiana e, soprattutto, l’assistenza diretta del nostro team di supporto.

WebinarPro ti può aiutare in tutto ciò che riguarda Zoom Webinar, Zoom Events e Zoom Meeting: siamo i migliori esperti in Italia.

Possiamo aiutarti se:

  1. Devi acquistare una nuova piattaforma Zoom;
  2. Vuoi imparare come a utilizzare meglio Zoom e cerchi un corso online completo in italiano su Zoom;
  3. Hai bisogno di una consulenza personalizzata sulla tua piattaforma Zoom per specifiche funzionalità;
  4. Sei una pubblica amministrazione e vuoi acquistare in modo sicuro da un partner certificato;
  5. Effettuare un upgrade, in modo sicuro, garantito ed economico;
  6. Hai bisogno per un evento particolarmente importante un servizio di regia completa sulla tua piattaforma Zoom.

Se il tuo bisogno corrisponde ad uno di quelli elencati qui sopra, vieni a scoprire la pagina dedicata sul nostro sito ed entra nel meraviglio mondo di Zoom insieme a noi!

Oppure comincia a compilando subito il form che trovi qui!

Questo articolo è stato scritto da:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *