Parlare in pubblico: le 10 paure più comuni

parlare in pubblico

Sai qual è una delle peggiori paure delle persone?

La paura di parlare in pubblico.

Diverse ricerche, incredibilmente, hanno dimostrato che parlare in pubblico genera un altissimo tasso di ansia tra le persone, si parla in questi casi di un fenomeno chiamato “glossofobia“, ti sorprenderebbe sapere quanti personaggi, anche del mondo dello spettacolo, abbiano riscontrato questo problema.

Paura di parlare in pubblico o glossofobia: significato e definizione (Wikipedia)

La glossofobia è la fobia di parlare in pubblico. Viene spesso citata come una delle fobie più comuni.
La parola glossofobia deriva dal greco γλῶσσα glōssa, lingua, e φόβος phobos, paura o fobia.

La maggior parte di studenti e lavoratori farebbe qualunque cosa per evitare un presentazione programmata, anche darsi malato o farsi sostituire da un collega.

Un bel problema insomma, visto che saper presentare (in maniera chiara e convincente) è una componente determinante del successo e della carriera.

Ma perché parlare in pubblico ci spaventa tanto?

Da dove viene questa paura?

Scopriamolo insieme e capiamo come risolvere questo problema.

Se vuoi vedere tutti questi consigli messi in pratica, partecipa al nostro prossimo e guarda come potresti diventare se riuscirai a far passare la tua paura di parlare in pubblico.

Il Webinar sarà il 10 luglio e parleremo di Zoom, dei molteplici strumenti che mette a disposizione e dell’integrazione con l’AI. Clicca qui sotto per iscriverti!

Webinar Zoom

Paura di parlare in pubblico: da dove vengono le tue paure

Quando pensi “ho paura degli squali”, il problema non è l’animale in sé ma l’intero scenario evocato da un attacco. La paura di essere sorpreso, di vedere lo sguardo minaccioso nei suoi occhi, sentirti impotente, avere la convinzione che non potrai evitare di essere ferito o ucciso.

Se ti chiedessi perché hai paura di fare una presentazione, probabilmente mi diresti qualcosa come:

  • Ho paura di fare errori, di inciampare nelle parole, di dimenticare qualcosa o di sbagliare in qualcosa.
  • Ho paura di essere umiliato, di sentirmi inadeguato e impacciato. Sarebbe imbarazzante e minaccerebbe la mia autorità!
  • Ho paura di fallire il mio scopo principale: connettermi con il mio pubblico e trasmettere il messaggio in modo efficace.
  • Ho paura che mi venga ancora il black-out della volta scorsa. Ho dimenticato tutto quello che avevo preparato, ho improvvisato ma non so neanche cosa ho detto.

La paura di parlare in pubblico e presentare davanti ad altre persone genera ansia e insonnia. Spesso viene da esperienze negative precedenti, a volte molto lontane.

Ma siamo qui per aiutarvi a capire come superare la paura del public speaking.

paura di parlare in pubblico

Scrivi le tue paure (e tra di esse c’è la paura di parlare in pubblico?)

Prima di continuare a leggere, prendi un block notes e scrivi alcuni motivi per cui ti senti a disagio all’idea di parlare in pubblico. Immagina la situazione e cerca di capire cosa ti spaventa tanto da indurti a sbagliare o a darti insicurezza.

Se ti immergerai a fondo, scoprirai che quasi tutte le paure scritte fanno parte delle 10 ragioni comuni che ti presento qui di seguito.

In questo modo potrai capire qual è la principale fonte della tua ansia.

1. Paura del fallimento

La paura di fallire può essere paralizzante. Tanto da indurre molti a ritirarsi, a non fare nulla.

Il problema è che impedisce di cogliere grandi opportunità. Tanto da arrivare a vere e proprie azioni di auto-sabotaggio per evitare il rischio di un ipotetico fallimento.

2. Paura dell’inadeguatezza

Il senso di inadeguatezza dipende dalla paura del giudizio altrui correlata ad una bassa stima di sé.

La percezione del proprio valore subisce variazioni a seconda di quello che pensano e dicono gli altri e quando ci si trova al centro dell’attenzione, non sentendosi all’altezza, le persone hanno un blocco.

3. Paura della leadership

La padronanza del public speaking richiede una certa dose di leadership.

In effetti stiamo conducendo un pubblico. Come conduttore-leader devi parlare alla tua squadra.

Come puoi aspettarti che il tuo pubblico e il tuo team agiscano, se non riesci a parlare loro con sicurezza?

4. Paura della competizione

La competizione è parte della vita. Può essere una grande sfida per quelli che non l’hanno mai affrontata o non hanno vinto.

Molte volte la paura della competizione è in realtà paura del perfezionismo.

Gli atleti sono un grande esempio e possiamo imparare da loro. Vogliono evitare risultati scarsi prima o dopo la performance. Temono le conseguenze negative di una prestazione scadente o imperfetta. Hanno paura di deludere la loro squadra, l’allenatore, un genitore, di non essere all’altezza delle aspettative.

Si preoccupano di molte cose che non sono sotto il loro controllo e queste sono tutte preoccupazioni inutili, perché distolgono energie da quello che possono controllare: il loro impegno, l’allenamento, la disciplina, la preparazione psicologica, l’alimentazione, etc.

parlare in pubblico consigli

5. Paura dell’imbarazzo

Fare errori è parte della vita di tutti. Eppure commettere errori davanti ad un pubblico genera imbarazzo.

L’imbarazzo è legato alla paura del rifiuto. Si verifica quando pensi che gli altri ti vedano come sciocco, stupido o insignificante.

6. Paura di vendere

Per la maggior parte dei piccoli imprenditori il processo di vendita è una sfida. Specialmente quando devono fare un discorso (in inglese pitch) per spingere o vendere un prodotto o servizio.

Molti imprenditori hanno difficoltà con il “vendere” ed è evidente quando parlano in pubblico.

Sembra che abbiano poca fiducia in se stessi o nel loro prodotto/servizio. Hanno paura di fallire e persino di chiudere l’affare.

La buona notizia: queste paure possono essere superate con una preparazione al giusto mindset, con allenamento e pratica.

7. Paura delle persone

La paura delle persone è anche chiamata ansia sociale. Se stai bene quando sei solo ma non sei a tuo agio nelle situazioni sociali, allora la paura delle persone può essere tuo il problema.

L’interazione con altre persone può generare sentimenti scomodi di consapevolezza di sé (come ti vedessi da fuori), di giudizio, valutazione.

8. Paura della futilità

Hai mai avuto la sensazione che i tuoi sforzi saranno inutili?

Ti sei mai detto “Chi sono io? Non sono altro che una persona, cosa posso fare da solo?

Questa è la paura della futilità.

9. Paura di sé

La paura di sé è a volte intensa e infondata. Spesso è solo la paura di mettersi in gioco, di essere visti e di mettersi in evidenza.

Alimentata da pensieri auto-limitanti, è nemica di ogni carriera.

10. Paura del successo

La paura di fallire e la paura del successo sono spesso correlate e hanno gli stessi sintomi d’ansia.

Raggiungere il successo spesso vuol dire entrare in un territorio inesplorato. Ti metti là fuori per essere valutato e criticato, ti esponi a nuove pressioni e domande.

Ti ritrovi a procrastinare tutte le cose che ti porterebbero al successo. Chiederti se sarai in grado di reggere la sfida è umano. Una piccola parte ansiosa di te preferirebbe tuttavia non correre il rischio.

Succede anche sul palco. Dici qualcosa di stupido in una presentazione e cominci a pensare a cosa diavolo ti stia succedendo. Ti metti a discutere con una persona del pubblico che si chiede perché sei così suscettibile.

Tutti questi sono sintomi della paura del successo, la più pericolosa di tutte perché è quella più inaspettata e insospettabile.

Qual è la tua paura? Io le ho conosciute tutte ma la 10 è quella che mi ha reso la vita più difficile.

Come superare questi problemi? Hai già cominciato, leggendo questo articolo.

Le vie da seguire sono tre: sapere, saper fare, saper essere.

Di seguito abbiamo raccolto una serie di tecniche e spunti che ti possono essere utili per superare il problema del parlare in pubblico.

Ma quali sono le regole d’oro per avere successo nel public speaking?

pso luca vanin

Ecco alcuni articoli che parlano del public speaking e in particolare del Public Speaking Online, di cui siamo i massimi esperti (e autori del primo libro al mondo sul tema).

presentare in pubblico

Tecniche per parlare in pubblico

Come parlare in pubblico senza andare in ansia?

Saper parlare in pubblico è una capacità che può essere appresa, anche se si è persone timide e riservate. Quattro sono le tecniche per parlare in pubblico più comuni:

  1. Conoscere il proprio pubblico;
  2. Imparare a gestire la voce;
  3. Mantenere una congruenza tra il linguaggio verbale e quello del corpo;
  4. Adattare il linguaggio al pubblico.

1. Conoscere il proprio pubblico

È molto importante conoscere le persone alle quali ci si rivolge. Il livello di istruzione, l’ambiente in cui lavorano, la loro età media, etc.

Questi sono tutte ottime informazioni da reperire per conoscere il pubblico e sentirsi a proprio agio.

2. Imparare a gestire la voce

La gestione della voce rientra tra le tecniche più importanti della comunicazione in pubblico, sia offline che online. Una voce insicura, probabilmente a causa dell’ansia da prestazione, è una voce bassa e anche noiosa da ascoltare.

La propria voce quando si parla ad un pubblico deve essere alta e sicura di ciò che si sta affermando. A volte basta essere convinti noi in primis per far convincere chi ci ascolta della veridicità delle nostre parole.

3. Mantenere una congruenza tra il linguaggio verbale e quello del corpo

La congruenza tra il linguaggio verbale e quello non verbale è fondamentale. Tutto il corpo deve essere coinvolto in quello che si dice per rinforzare ancora di più il messaggio e la fiducia di chi ascolta.

4. Adattare il linguaggio al pubblico

Adattare il proprio linguaggio a quello del pubblico, vuol dire che bisogna utilizzare parole comprensibili per le persone che ascoltano.

Esistono poi tanti altri consigli per superare la timidezza del public speaking, eccone alcuni:

  • Se vuoi che una persona ti creda quando gli parli devi guardarlo dritto negli occhi;
  • Mantenere una postura del corpo aperto, quindi dimenticatevi le braccia conserte;
  • Imparare a fare pause durante il discorso e dare enfasi alle parole.
miglior corso public speaking online

Superare la paura di parlare in pubblico non è cosa semplice e di sicuro non sarà qualcosa che si supera leggendo un articolo o un libro. Ciò che si consiglia è fare pratica.

Per questo, se hai deciso di voler affrontare la paura di parlare in pubblico e imparare ad essere un bravo relatore, puoi scaricare la guida “Public Speaking per Eventi e Formazione: affronta la paura di parlare in pubblicoè quella giusta per te!

Se invece sei alla ricerca di una soluzione efficace per prepararti al meglio ad affrontare il pubblico, scopri subito tutti i nostri corsi di Public Speaking online e accedi subito al nostro Workshop Public Speaking Online: come parlare al tuo pubblico sul web per acquisire le tecniche giuste per presentare webinar, riunioni online e video corsi!

In sole tre ore (o pochino di più, dai!) imparerai tutto quello che ti serve per parlare in pubblico e online in modo professionale ed elegante.

Nel Workshop, a cui puoia ccedere immediatamente parleremo di:

Come rendere convincenti le tue presentazioni online, sapendo esattamente cosa dire, come muoverti e come apparire più sicuro e professionale.

Perché e quando le tue presentazioni non funzionano (e come farle funzionare)
La tua presentazione è stato un flop e non hai capito bene perché?
Presentare bene è innanzitutto l’arte di togliere. Avrai una bella lista di cose da non fare mai, se vuoi essere carismatico e coinvolgente. Saprai cosa fare sempre.

Come usare il presentation Canvas per le tue presentazioni
Imparerai a usare lo strumento preferito dai professionisti per impostare i loro speech. Uscirai dal Workshop con la tua prossima presentazione pronta per sorprendere, convincere, impressionare il tuo pubblico.

10 piccoli trucchi del Public Speaking online che nessuno ti ha mai svelato
Il workshop ti spiegherà anche 10 straordinari trucchi che fanno la differenza tra una presentazione professionale e una improvvisata. Applicali subito e vedrai come cambierà la reazione dei tuoi partecipanti!

Accedi subito da questo link
al miglior Workshop intensivo
sul Public Speaking Online.

Nota su questo post.
L’articolo risale al 4 aprile 2019 e rappresenta uno dei post storici di WebinarPro, aggiornato e arricchito nel tempo per offrirti una visione nuova e rivoluzionaria del Public Speaking Online

Questo articolo è stato scritto da:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *