Mercoledì 10 Luglio

Mercoledì 10 Luglio

Mercoledì 10 Luglio

ZOOM MAN(IA):

come e perché dovresti
usare (meglio) Zoom

I migliori Learning Management System: tutti i pro e contro

learning management system

Dopo tempo hai deciso di iniziare un business online per diventare un punto di riferimento nel tuo settore?

Hai come obiettivo quello di fare formazione online ai dipendenti della tua azienda, facendo parte di un mercato in piena crescita come quello dell’elearning?

WebinarPro ti offre una visione completa sulle migliori soluzioni sul mercato in ambito Learning Management System. Ma cosa si intende per LMS?

Cosa è un Learning Management System?

Diamo una breve definizione di LMS.

I Learning Management System sono dei software che ti permettono di gestire ed erogare i tuoi contenuti formativi e ne esistono davvero tantissimi sul web.

Una volta scelta una soluzione, sono considerevoli le energie che devi impiegare per poter inserire contenuti e gestire gli utenti.

È importante capire fin dall’inizio se la soluzione scelta è da considerare per la sola fase di startup del progetto formativo o può continuare anche nelle fasi successive con l’aumento degli utenti e dei costi.

Stando a EasyLMS, nel loro articolo, scrivono:

Il primo LMS fu sviluppato nel 1924 quando Sidney Pressey inventò la prima “macchina per l’insegnamento”.
Questa assomigliava a una macchina da scrivere con una finestra che poteva inviare delle domande.
Una finestra era usata per mostrare la domanda e l’altra per inserire la risposta.

Quindi possiamo dire che questa sigla, in qualche modo, può essere già considerata centenaria!

Come Scegliere la Migliore Piattaforma LMS: 10 Criteri Chiave

La scelta di una piattaforma LMS (Learning Management System) è cruciale per il successo dei tuoi progetti di formazione online.

Prima di addentrarci nella descrizione delle diverse soluzioni disponibili, è essenziale comprendere i 10 criteri principali da considerare per selezionare la migliore piattaforma LMS per le tue esigenze.

1. Prezzo e Piani

Il costo è un fattore determinante quando si sceglie una piattaforma LMS.

Valuta attentamente i vari piani offerti per assicurarti di bilanciare i costi con i benefici previsti per il tuo progetto.

Ad esempio, Moodle è una piattaforma LMS open source che offre una versione gratuita con funzionalità di base e piani a pagamento con funzionalità avanzate come il tracciamento delle prestazioni degli studenti.

2. Caricamento dei Video sulla Piattaforma

Molti LMS non consentono il caricamento diretto di video sulla loro piattaforma.

Questo può portarti a dover sottoscrivere abbonamenti a servizi di hosting video come Vimeo o Wistia, oppure a utilizzare soluzioni meno sicure come YouTube.

Questo potrebbe comportare costi aggiuntivi e potenziali problemi di accesso ai tuoi contenuti. Un caso comune è quello di utilizzare Vimeo per ospitare video ad alta qualità e integrarli facilmente in piattaforme LMS come Teachable o LearnDash.

3. Reportistica negli LMS

La capacità di generare report è cruciale per valutare l’efficacia dei tuoi corsi online.

Utilizza i dati ottenuti dai report per comprendere come gli utenti interagiscono con i contenuti e per pianificare azioni specifiche per gli utenti più attivi.

Ad esempio, se stai usando TalentLMS come piattaforma LMS, puoi generare report dettagliati sul coinvolgimento degli studenti e sulle prestazioni nei test.

4. Limitazioni degli Utenti

Le piattaforme LMS offrono spesso diversi piani, ognuno con diverse limitazioni relative al numero di utenti. Assicurati di conoscere queste limitazioni per ciascuna soluzione che stai valutando.

Ad esempio, Blackboard Collaborate offre piani con limiti diversi, a seconda delle dimensioni della tua istituzione educativa.

5. Membership e accesso a pagamento

Se prevedi di offrire un modello di business basato su abbonamenti, la funzione di membership è essenziale. Assicurati che la piattaforma LMS che scegli supporti questa opzione.

Ad esempio, Kajabi è noto per offrire una robusta funzione di membership che consente agli istruttori di creare programmi di abbonamento per i loro studenti.

6. Periodo di Prova Gratuito

La migliore maniera per valutare se una soluzione LMS è adatta alle tue esigenze è provarla.

Molte piattaforme LMS offrono periodi di prova gratuiti che ti consentono di testare il sistema di gestione dell’apprendimento prima di prendere una decisione definitiva.

Un esempio è la piattaforma LMS Adobe Captivate Prime, che offre una prova gratuita per 30 giorni.

7. Supporto a SCORM e xAPI

Se il tuo progetto di formazione online richiede certificazioni specifiche o il tracciamento di crediti professionali, è importante verificare se la piattaforma LMS supporta i formati SCORM e xAPI per l’integrazione di contenuti avanzati.

Ad esempio, TalentLMS è noto per il suo supporto completo a SCORM e xAPI, rendendolo ideale per la creazione di corsi avanzati.

8. Funzionalità di E-commerce

Non tutte le piattaforme LMS includono funzionalità di e-commerce per la vendita di corsi.

Verifica se questa opzione è integrata o se è possibile aggiungerla alla piattaforma.

Un esempio di piattaforma LMS con funzionalità di e-commerce è LearnPress, che consente agli istruttori di vendere corsi direttamente dalla loro piattaforma.

9. Gestione IVA e Fatturazione

In Italia, la gestione dell’IVA e della fatturazione è un aspetto cruciale per qualsiasi attività aziendale.

Verifica se la piattaforma LMS è in grado di gestire l’IVA e le fatture elettroniche, specialmente se i tuoi utenti sono principalmente professionisti italiani.

jiolli di WebinarPro, ad esempio, offre funzionalità di fatturazione personalizzate per soddisfare le esigenze delle aziende italiane.

10. Supporto per i Webinar

Considerando il nome “WebinarPro,” è evidente quanto sia importante per noi l’integrazione della piattaforma LMS nella tua strategia di eventi online in diretta.

Assicurati che la soluzione LMS che scegli possa essere facilmente adattata per la gestione dei tuoi webinar.

Ad esempio, TalentLMS è noto per il suo supporto completo per i webinar e può essere integrato con molte piattaforme LMS per fornire un’esperienza di apprendimento interattiva.

Scegliere la piattaforma LMS giusta è fondamentale per il successo dei tuoi progetti di formazione online.

Utilizza questi criteri come linee guida per valutare le opzioni disponibili e selezionare quella che meglio si adatta alle tue esigenze specifiche.

piattaforma lms

Scegli la piattafroma lms più adatta a te

Queste sono le piattaforme di elearning che saranno trattate sotto nel dettaglio:

  1. Kajabi
  2. Teachable
  3. Moodle
  4. Learndash
  5. Lifter LMS
  6. Docebo
  7. Talent LMS
  8. Totara Learn
  9. Podia
  10. Thinific

Ora spetta a te scegliere la migliore per la formazione online dei tuoi dipendenti.

Kajabi

Kajabi rappresenta una soluzione solida per chi intende iniziare un proprio business online basato sulla formazione.

La piattaforma, oltre ad una semplice gestione dei corsi, include la possibilità di creare Landing Page e un sistema di email marketing integrato nella piattaforma con trigger automatici sulle azioni che eseguono gli utenti nei corsi.

I quiz e la possibilità di attivare programmi di affiliazione vengono sbloccati nei piani superiori. Non ha un sistema nativo di creazione certificati.

Criteri piattaforma lms:

  1. Upload video in piattaforma. Non permette l’upload dei video in piattaforma;
  2. Report. Report semplici sul completamento dei corsi;
  3. Limiti Utenti. Basic 1.000 contatti – 10.000 utenti attivi, pro 25.000 contatti – 10.000 utenti attivi, premium utenti attivi illimitati;
  4. Membership. Permette di creare membership;
  5. Free Trial. Permette una trial gratuita;
  6. SCORM/xAPI. File non caricabili nei corsi;
  7. E-commerce. Permette la vendita dei corsi. Nessuna fee sulle vendite;
  8. Gestione IVA&fatturazione. Non gestisce bene l’IVA Europea, costringendo spesso ad usare soluzioni esterne. Spesso si è costretti a inserire tutti i prezzi IVA inclusa;
  9. Webinar. Permette di creare Live all’interno della piattaforma tramite Youtube o Zoom, ma anche webinar in differita! Permette di integrare altre piattaforme webinar tramite le API.

Teachable

Una soluzione molto utilizzata dai liberi professionisti per iniziare un progetto online è Teachable.

Con un piano free molto funzionale e una grafica gradevole, dà la possibilità di gestire il contenuto in modalità drip (es. 1 lezione a settimana) e l’ampia integrazione con sistemi di terze parti tra cui software di email marketing.

Il piano base comprende il 5% di fee su ogni transazione. Le lezioni vengono fruite con una grafica molto minimale, utile a tenere l’attenzione sul corso.

Criteri piattaforma lms:

  1. Upload video in piattaforma. Non è possibile caricare video in piattaforma;
  2. Report. Report semplici sul completamento di lezioni, corsi e quiz;
  3. Limiti Utenti. Nessun limite agli utenti;
  4. Membership. Possibilità di crearle fin dal piano free;
  5. Free Trial. Il sistema ti porta a creare il piano Free all’iscrizione al sito e poter sperimentare molte funzioni della piattaforma, mettendoti in condizione di vendere fin da subito;
  6. SCORM/xAPI. Non supportati;
  7. E-commerce. Permette di vendere i corsi con diverse modalità di pagamento, tra cui abbonamenti e pagamento rateale di un corso. I ricavi vengono accreditati dopo 30 giorni lavorativi sul vostro conto;
  8. Gestione IVA&fatturazione. Gestione davvero non ottimale della VAT europea. Soluzioni esterne per la fatturazione da implementare o tramite sviluppo custom con soluzioni di fatturazione già presenti sul mercato;
  9. Webinar. Non ha integrazioni con GoToWebinar o altre piattaforme nativamente. Possibilità tramite servizi come Zapier (servizio terzo a pagamento) di iscrivere gli utenti che hanno acquistato un corso anche ad un evento webinar.
formazione online

Moodle

Moodle è un’ istituzione dell’e-learning. È la piattaforma più usata in ambito universitario per la distribuzione di corsi.

Una soluzione Open Source, che malgrado gli anni continua ad avere una comunità di sviluppo che porta avanti la sua evoluzione.

Un sistema che resta comunque complesso e a parti macchinoso nella sua gestione, ma che al contempo se ben ottimizzato può rispondere alle esigenze più alte in ambito e-learning.

Essendo Open Source è installabile gratuitamente su un proprio server o si possono comprare soluzioni hosting ad hoc che lo contengono.

Criteri piattaforma lms:

  1. Prezzo&Piani. Open source gratuito, da valutare i costi server che sono variabili e i costi di personalizzazione per le proprie esigenze;
  2. Upload video in piattaforma. Possibilità di poter caricare video in piattaforma, ma tutto dipende dalla prestanza del server dove risiede;
  3. Report. Report complessi che racchiudono molte informazioni e tengono traccia di tutti i movimenti effettuati dall’utente sul sito;
  4. Limiti Utenti. Nessun limite utente, ma il tutto dipende dal server e dal numero di utenti contemporanei che sono sulla piattaforma;
  5. Membership. Non comprende soluzioni native, ma è possibile integrare o sviluppare custom soluzioni ad abbonamento;
  6. Free Trial. Essendo gratuito è liberamente installabile su un proprio server;
  7. SCORM/xAPI. Permette di caricare, fruire e tracciare SCORM e xAPI;
  8. E-commerce. Non comprende soluzioni native, ma è possibile integrare o sviluppare soluzioni terze;
  9. Gestione IVA&fatturazione. Non comprende soluzioni native, ma è possibile integrare o sviluppare soluzioni terze;
  10. Webinar. WebinarPro ha sviluppato una soluzione integrata fra GoToWebinar e Moodle. Non sono presenti moduli nativi che integrino soluzioni webinar.

Learndash

Learndash è la prima soluzione Lean Management System per wordpress di questa lista. Permette in maniera semplice di integrare e vendere corsi all’interno della propria installazione WordPress.

Da notare l’alto numero di plugin terzi che ne permettono di ampliare le sue funzionalità.

Resta comunque un plugin per wordpress a pagamento con vari piani, che hanno il vantaggio di differenziarsi per il solo numero di siti su cui è installabile la licenza e per i piani più alti per l’estensione learndash pro panel.

Quest’ultima funzione consente una migliore gestione degli utenti e della reportistica con una dashboard dedicata.

Il plugin si arricchisce di un ottimo supporto tecnico e di una community tra le più meritevoli in campo e-learning e software open source.

Criteri piattaforma lms:

  1. Upload video in piattaforma. Possibilità di poter caricare video in piattaforma, ma tutto dipende dalla prestanza del server dove risiede;
  2. Report. Report semplici su completamento lezioni, corsi e quiz;
  3. Limiti Utenti. Nessun limite utente, ma il tutto dipende dal server e dal numero di utenti contemporanei che sono sulla piattaforma;
  4. Membership. comprende una soluzione nativa direttamente collegabile con paypal per vendere i corsi.
  5. Free Trial. non prevede dei trial gratuiti, ma è possibile accedere ad una demo direttamente dal sito di learndash. Rimborso entro 30 giorni dall’acquisto previsto;
  6. SCORM/xAPI. Permette di usufruirne tramite plugin terzi. Da fare una operazione di ottimizzazione e customizzazione per creare report usabili per determinate esigenze di tracciamento;
  7. E-commerce. comprende una soluzione nativa per vendere corsi e tramite plugin gratuito è possibile collegarlo a woocommerce per vendere i corsi direttamente con uno degli e-commerce più usati al mondo;
  8. Gestione IVA&fatturazione. Non comprende soluzioni native, ma grazie all’integrazione con woocommerce è possibile usare uno dei tanti plugin di woocommerce per gestire la fatturazione italiana e l’IVA;
  9. Webinar. Non esistono soluzioni native col plugin, a è possibile attingere all’ecosistema di plugin wordpress per sperimentare qualche soluzione.

Lifter LMS

Lifter LMS è la seconda soluzione per WordPress di questa lista.

Permette di avere integrato nel prezzo diversi Add-on che vanno a coprire diverse esigenze: connessioni con software di email marketing, crm, opzioni di design, form e molto altro!

Criteri piattaforma lms:

  1. Upload video in piattaforma. Possibilità di poter caricare video in piattaforma, ma tutto dipende dalla prestanza del server dove risiede;
  2. Report. Report semplici su completamento lezioni, corsi e quiz;
  3. Limiti Utenti. Nessun limite utente, ma il tutto dipende dal server e dal numero di utenti contemporanei che sono sulla piattaforma;
  4. Membership. Comprende una soluzione nativa direttamente collegabile con paypal per vendere i corsi;
  5. Free Trial. Prevede una Demo per 30 giorni;
  6. SCORM/xAPI. Permette di usufruirne tramite plugin terzi. Da fare una operazione di ottimizzazione e customizzazione per creare report usabili per determinate esigenze di tracciamento;
  7. E-commerce. comprende una soluzione nativa per vendere corsi e tramite plugin gratuito è possibile collegarlo a Woocommerce per vendere i corsi direttamente con uno degli e-commerce più usati al mondo;
  8. Gestione IVA&fatturazione. Grazie all’integrazione con woocommerce è possibile usare uno dei tanti plugin di Woocommerce per gestire la fatturazione italiana e l’IVA;
  9. Webinar. Non esistono soluzioni native col plugin, ma è possibile attingere all’ecosistema di plugin wordpress per sperimentare qualche soluzione.
learning management system

Docebo

Docebo è una piattaforma entreprise focalizzata alla formazione dei dipendenti per realtà aziendali medie, grandi e multinazionali.

La piattaforma è tradotta in 40 lingue, permette uno spazio illimitato per i corsi e lo storage dei file da caricare.

Supporta Audit Trail & 21 CFR Part 11 e ha sistemi di tag delle competenze dei materiali direttamente con un sistema di intelligenza artificiale che assiste l’amministratore e che nei prossimi anni verrà sempre più sviluppato.

Comprende la possibilità di poter erogare corsi anche complessi, oltre a soluzioni e-commerce e SSO a più livelli. Una soluzione completa per le esigenze più avanzate per il tracciamento e la formazione di interi reparti aziendali.

Criteri piattaforma lms:

  1. Prezzo&Piani. 2 piani Growth e Enterprise. Fino a pochi mesi fa era visibile un prezzo nel piano più basso, ma adesso il prezzo viene dato solo dopo una richiesta di preventivo  e modulato a seconda delle esigenze;
  2. Upload video in piattaforma. Upload senza limiti;
  3. Report. Report utilizzo e quiz avanzati con tracciamenti compliance per vari tipi di attività e certificazioni;
  4. Limiti Utenti. Per il piano Growth 300 utenti attivi unici che effettuano log in e visualizzano un contenuto nel periodo di 30 giorni. Numero personalizzato nel piano Enterprice;
  5. Membership. Presente nativamente in piattaforma;
  6. Free Trial. Prova gratuita di 14 giorni disponibile;
  7. SCORM/xAPI. Prevede upload, caricamento e tracciamento dei file SCORM e xAPI;
  8. E-commerce. Prevede la possibilità di vendere i corsi;
  9. Gestione IVA&fatturazione. Conferme alle richieste legislative sia nella gestione, che nella fatturazione;
  10. Webinar. Integra nativamente varie piattaforme di meeting, tra cui gotowebinar e zoom e i webinar di gotowebinar.

Talent LMS

Talent LMS Piattaforma flessibile con funzionalità avanzate per la gestione dei tuoi corsi online. Una interfaccia pulita e intuitiva, con tante integrazioni con vari sistemi terzi.

Supporta vari tipi di quiz e learning pattern specifici. Presenti varie lingue già integrate in piattaforma e un compositore visivo per le pagine.

Interessante il loro sistema di piani con una soluzione Standard e una soluzione Unlimited.

  • La soluzione Standard si qualifica per un numero fisso di utenti basso e dal primo piano a pagamento un numero illimitato di corsi da poter creare;
  • La soluzione Unlimited si dividi per tutti i piani con corsi e utenti registrati in piattaforma illimitati e un numero finito di utenti attivi nei 30 giorni dal loro accesso.

Presente una soluzione Free per 5 utenti e 10 corsi per poter testare al meglio la piattaforma.

Criteri piattaforma lms:

  1. Upload video in piattaforma. Spazio illimitato;
  2. Report. Report utilizzo e quiz avanzati con tracciamenti compliance per vari tipi di attività e certificazioni;
  3. Limiti Utenti. Soluzione standard: small 25 utenti, basic 100 urenti, Plus 500 utenti e Premium 1000 utenti. Soluzione Unlimited con illimitati utenti registrati: small 25 utenti attivi ogni 30 giorni, basic 100 utenti attivi ogni 30 giorni, plus 250 utenti attivi ogni 30 giorni, Premium 500 utenti attivi ogni 30 giorni;
  4. Membership. Non comprende una soluzione nativa, ma può essere integrato con sistemi esterni di pagamento ad abbonamento;
  5. Free Trial. Account free complete, senza limiti di tempo con 5 utenti massimi e 10 corsi;
  6. SCORM/xAPI. Prevede upload, caricamento e tracciamento dei file SCORM e xAPI;
  7. E-commerce. Prevede una soluzione di vendita integrata e integrazioni con sistemi e-commerce terzi;
  8. Gestione IVA&fatturazione. Sistema non gestisce VAT europea nativamente, bisogna supportarlo con sistemi di acquisto terzi;
  9. Webinar. Ha sistemi nativi di video-conferenza e si integra con uno sviluppo custom via API a piattaforme webinar.

Totara Learn

Totara Learn è una piattaforma nata da moodle e con uno sguardo specifico alla formazione aziendale.

Riprende tutto ciò che ha di positivo moodle e lo focalizza per quelle che sono le esigenze di grandi aziende che hanno bisogno di formare reparti diversi, con referenti, con specifici milestone e skill da far apprendere ai propri dipendenti.

Non presenta funzioni e-commerce, attivabili solo con integrazioni esterne.

Criteri piattaforma lms:

  1. Prezzo&Piani. Il prezzo viene dato solo dopo una richiesta di preventivo  e modulato a seconda delle esigenze;
  2. Upload video in piattaforma. Spazio illimitato;
  3. Report. Report utilizzo e quiz avanzati con tracciamenti compliance per vari tipi di attività e certificazioni;
  4. Limiti Utenti. Nessun limite utenti;
  5. Membership. Non comprende una soluzione nativa, ma può essere integrato con sistemi esterni di pagamento ad abbonamento;
  6. Free Trial. Non presente, ma è possibile richiedere un appuntamento per visionare una Demo;
  7. SCORM/xAPI. Prevede upload, caricamento e tracciamento dei file SCORM e xAPI;
  8. E-commerce. Non prevede una soluzione di vendita integrata;
  9. Gestione IVA&fatturazione. Sistema non gestisce VAT europea nativamente, bisogna supportarlo con sistemi terzi;
  10. Webinar. Non prevede integrazioni con Software Webinar.
lms

Podia

Una soluzione in piena fase di crescita per andare ad attaccare le mancanze degli altri Learning Management System è Podia.

Presenta un pricing e delle soluzioni aggressive, che comunque mantiene una grafica pulita e strizza l’occhio graficamente a tutta una cultura startup simil asana, trello e teachable.

Il sistema comprende anche la gestione dell’email marketing e già nel piano più basso non prevede fee di transazione.

Il sito racchiude un folto numero di articoli comparativi con gli altri LMS.

Da sottolineare che non vi sono limiti per utenti, corsi e materiali caricati.

Carente sotto il profilo Report, potrebbe essere una buona soluzione per chi ha bisogno di iniziare a vendere corsi ed ha un grande cospicuo catalogo di corsi da dover vendere.

Ha un compositore visivo di pagine e i piani più alti comprendono le funzionalità di membership e affiliazione.

Criteri piattaforma lms:

  1. Upload video in piattaforma. Spazio illimitato;
  2. Report. Report semplici, non utilizzabili per analisi approfondite o per scopi più complessi quali certificazioni;
  3. Limiti Utenti. Nessun limite utenti;
  4. Membership. Il piano Shaker comprende soluzioni di membership native;
  5. Free Trial. 14 giorni di prova gratuita;
  6. SCORM/xAPI. Non prevede il caricamento di questi file;
  7. E-commerce. Prevede una soluzione di vendita integrata;
  8. Gestione IVA&fatturazione. Il sistema gestisce VAT europea nativamente, bisogna però supportarlo con sistemi terzi per la fatturazione;
  9. Webinar. Non prevede integrazioni con piattaforme webinar nativamente, ma tramite API e uno sviluppo custom si può integrare.

Thinkific

Una soluzione flessibile per iniziare con un piano da zero dollari al mese e la possibilità di creare 3 corsi con studenti illimitati, quiz e sondaggi a 0 fee è Thinkific.

I piani superiori prevedono Membership e bundle, certificati e illimitati corsi e utenti.

Upload video in piattaforma: Non è possibile caricare video direttamente in piattaforma.

Criteri piattaforma lms:

  1. Report. Report semplici, non utilizzabili per analisi approfondite. Abilitanti per la semplice certificazione di completamento corso non valevole per attività di crediti formativi;
  2. Limiti Utenti. Nessun limite utenti dal piano basic in poi;
  3. Membership. Prevista dal piano Pro in poi;
  4. Free Trial. Possibilità di iscriversi a 0 euro a mese e provare una grande quantità delle funzioni;
  5. SCORM/xAPI. Non prevede il caricamento di questi file;
  6. E-commerce. Prevede una soluzione di vendita integrata;
  7. Gestione IVA&fatturazione. Il sistema gestisce VAT europea nativamente, bisogna però supportarlo con sistemi terzi per la fatturazione;
  8. Webinar. tramite API e uno sviluppo custom possono essere integrati.

Altri suggerimenti per scegliere la piattaforma LMS

Qui trovi riassunte 10 delle principali soluzioni sul mercato Learning Management System da noi selezionate, ma oltre la soluzione tecnica pensa bene a chi rivolgerai le attività formative. 

Se per i tuoi dipendenti avrai bisogno di sistemi per formalizzare i processi quali l’acquisizione di skills per determinate attività o per fidelizzare i tuoi dipendenti.

Se il tuo obiettivo è la compliance con determinati standard di certificazione, dovrai trovare una soluzione che li rispetti e che ti aiuti a tracciare e conservare con semplicità le condizioni che ti troverai come paletti per l’erogazione dei certificati.

Se ti interessa fare marketing, trova una soluzione che permetta ai tuoi utenti di avere un sistema di acquisto semplice e una fruizione veloce.

Se vuoi capire come e perchè integrare i corsi online nel tuo business, ti consigliamo di leggere un nostro articolo E-learning: come e perché integrarlo nel tuo business.

Se invece la tua missione è quella di trovare la piattaforma digitale per la tua formazione online su misura per te, che si adatti ad ogni tua esigenza, troverai le tue risposte con il nostro team di consulenti!

Ti basterà compilare il form per essere ricontattato/a al più presto!

Nota su questo articolo.
Questo è il classico articolo storico di WebinarPro. La sua prima versione risale al 28 febbraio 2019.
L’abbiamo aggiornato con le ultime novità per aiutarti ad avere informazioni sempre fresche e attuali.

Questo articolo è stato scritto da:

4 commenti su “I migliori Learning Management System: tutti i pro e contro”

  1. Ciao! Una lista molto ricca.
    Sarebbe bello tenerla aggiornata o arricchirla con altre piattaforme. Ad esempio, esiste anche l’LMS Talentsoft che è una piattaforma di origine francese, ben fatta e modulare, con un authoring tool all’interno e una parte epr l’amministrazione della formazione a 360 gradi. Per valutare se inserirla vi lascio il link al sito italiano https://www.talentsoft.it/

    1. Grazie della segnalazione Salvatore.
      Hai ragione: sarebbe bello! 🙂
      In realtà ce ne sono talmente tanti che stare dietro alla crescita di questo tipo di offerta può essere molto complesso!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *