Zoom Translated Captions: il servizio di traduzione

zoom translated captions

Siamo ormai abituati alle continue evoluzioni della piattaforma Webinar Zoom e oggi possiamo raccontarvi una funzionalità che tutti gli utenti di Zoom attendevano da molto tempo.

Parliamo di Zoom Translated Captions.

Se è vero che una piattaforma webinar o meeting come Zoom permette di connettere molte persone in tutto il mondo, è anche vero che molte di essere potrebbero parlare lingue differenti.

Webinar e WebMeeting con sottotitoli tradotti? Ora si può.

Nei webinar con pubblico internazionale, una delel esigenze più diffuse è quella di offrire ai partecipanti un’esperienza accogliente e che li metta a proprio agio. L’aspetto linguistico, in tal senso, è molto importante.

Solitamente, per ovviare alle differenze linguistiche chi organizza webinar offre un servizio di traduzione simultanea: l’interprete (o gli interpreti, quando le lingue sono diverse) traducono in diretta la presentazione del relatore e viene offerto un canale audio differente per ogni lingua prevista.

Zoom, da questo punto di vista, ha già da tempo sviluppato grandi funzionalità relative alla traduzione simultanea (come abbiamo raccontato nell’articolo di approfondimento sulle funzionalità di Zoom Events: le novità della piattaforma).

Ciò non toglie che l’intervento umano di un interprete comporti costi aggiuntivi, problemi organizzativi (e non è un acaso che sempre più spesso a WebinarPro venga chiesto di organizzare eventi con traduzione simultanea con grandi numeri di relatori, di interpreti e una grande complessità. Da questo punto di vista, la nostra esperienza ci insegna che gestire questa complessità rende l’evento unico, straoridnariamente versatile e accessibile a differenti tipologie di pubblico.

E questo, tuttavia, comporta un investimento economico di altro tipo rispetto al normale webinar.

La novità proposta da Zoom è sicuramente un cambio direzionale molto importante.

Vediamo nel dettaglio.

Zoom: Sottotitoli tradotti in diverse lingue

La novità di cui parliamo oggi riguarda i sottotitoli tradotti, direttamente nella piattaforma Zoom.

La funzione dei sottotitoli tradotti riduce la necessità di interpreti e integrazioni di terze parti in modo da poter promuovere un ambiente più inclusivo in ogni riunione e webinar, comlamndo le differenze linguistiche e riducendo la distanza culturale tra i partecipanti e i relatori.

Se correttamente configurata, la piattaforma Zoom, oggi può offrire un sistema straordinariamente efficace di sottotitolazione del webinar e del webmeeting, anche senza bisogno di interpreti madrelingua.

I sottotitoli tradotti sono già inclusi nei piani Zoom One Business Plus e Zoom One Enterprise Plus , che hanno debuttato sul mercato internazionale già a giugno 2022.

I piani proposti da Zoom sono tanti, tutti con differenti opzioni. Se stai cercando una guida approfondita all’utilizzo di Zoom, a questo link trovi ciò che fa al caso tuo. E, ricorda: WebinarPro è partner Zoom, e ti offre soluzioni complete, vantaggiose dal punto di vista economico con tutto il supporto in italiano di cui hai bisogno per poter partire.

Chiedici supporto per la tua piattaforma Zoom direttamente dalla nostra pagina commerciale: sarà più facile scegliere la piattaforma Zoom più adatta alle tue esigenze.

Chi può accedere ai sottotitoli Zoom?

La funzione di Zoom Translated Captions, consente a chiunque partecipi a una riunione o a un webinar Zoom, compresi quelli ospitati nella soluzione Zoom Events , di tradurre la lingua di partenza in sottotitoli in inglese o di tradurre l’inglese in sottotitoli nella tua lingua preferita.

Attualmente Zoom Translated Captions, nella sua funzionalità di sottotitoli in diretta live) supporta la traduzione dei sottotitoli per 12 lingue: 

  • Mandarino cinese – Semplificato (beta)
  • Olandese
  • inglese
  • francese
  • Tedesco
  • Italiano
  • giapponese (beta)
  • coreano (beta)
  • portoghese
  • russo
  • spagnolo
  • ucraino

Se viene registrata una riunione o un webinar, i sottotitoli tradotti appariranno nella trascrizione completa della registrazione, ma non nella registrazione stessa.

Inoltre, sappiamo che Zoom lavora continuamente per migliorare le proprie funzionalità e possiamo anticipare che nei prossimi mesi sono in programma diverse attività per aumentare il numero di lingue supportate e la funzionalità di tradurre i sottotitoli da e verso lingue diverse da quelle previste di default.

Chi può accedere ai sottotitoli tradotti?

Puoi aggiungere questa funzionalità di traduzione a qualsiasi licenza Zoom a pagamento per soli $ 5 al mese per utente. I sottotitoli tradotti seguono le impostazioni configurate dell’host. Pertanto, se l’organizzatore abilita i sottotitoli tradotti, tutti i partecipanti e i partecipanti possono usarli nella riunione o nel webinar.

E anche se per acquistare i sottotitoli tradotti è necessaria una licenza a pagamento, qualsiasi tipo di licenza all’interno di un account a pagamento (incluso Basic) può sfruttare questa funzionalità.

Come abilitare i sottotitoli Zoom tradotti

I sottotitoli tradotti sono semplici da abilitare all’interno del portale Web Zoom, dove è possibile attivare la funzione e impostare le lingue preferite. 

Ti consigliamo inoltre di scaricare l’ultimo client desktop Zoom per accedere alle funzionalità Zoom più aggiornate.

Una volta abilitate e impostate le lingue, puoi selezionare una lingua per i sottotitoli direttamente nella riunione. La didascalia tradotta apparirà nella parte inferiore dello schermo e può essere nascosta in qualsiasi momento.

Se vuoi vedere i sottotitoli nel loro contesto completo, abilita Trascrizione completa nel portale Web Zoom, quindi seleziona Visualizza trascrizione completa nel menu Mostra didascalie durante una riunione. Una volta selezionata, la trascrizione completa può essere visualizzata in una finestra sul lato destro dell’interfaccia. Puoi persino vedere il nome dell’oratore accanto a ciascuna didascalia per un’identificazione più chiara.

Nota: quando utilizzi i sottotitoli tradotti in una riunione o in un webinar, assicurati di verificare che la tua lingua sia impostata sulla lingua che stai parlando. Puoi farlo nel menu Mostra didascalie facendo clic su Lingua parlata. Questo aiuta gli altri partecipanti e i partecipanti a ricevere le didascalie e le traduzioni corrette. 

Attiva subito la funzione sottitoli di Zoom

Zoom continuerà a sviluppare la funzione di sottotitoli tradotti per aiutare le organizzazioni di tutto il mondo a promuovere ulteriormente la cultura dell’inclusione, migliorare l’equità tra i team ibridi e dare voce a tutti.

Per iniziare a utilizzare i sottotitoli tradotti e migliorare la tua comunicazione, contatta qui il nostro team di esperti!

Informazioni sull'autore