Learning Agility: cos’è e come svilupparla

learning agility

La learning agility è un tema sempre più discusso all’interno delle aziende. Ma di cosa si tratta?

In generale, il termine indica la capacità di apprendere nuove competenze mediante l’esperienza. Il concetto, però, è assai sfaccettato e si lega a quello di flessibilità e adattamento, due skills sempre più ricercate nel mondo del lavoro. Difatti, la realtà mutevole in cui le aziende operano rende necessaria la presenza di lavoratori in grado di adattarsi agilmente ai cambiamenti.

Scopriamo dunque più nel dettaglio cosa significa learning agility, qual è il suo ruolo nella formazione aziendale e come svilupparla.

Definizione learning agility

Sebbene trovare una definizione univoca di learning agility possa sembrare complesso, possiamo definire il concetto come: “la capacità – del singolo e dell’intera organizzazione – di imparare nuove competenze e abilità grazie a una spiccata flessibilità e una buona predisposizione al cambiamento”.

Essere una persona, o un’organizzazione, agile significa sapersi mettere in gioco, affrontare le sfide e adattarsi a condizioni nuove, difficili o differenti. Come puoi immaginare, l’agilità di apprendimento è un tema di vitale importanza nella realtà lavorativa odierna in continua evoluzione. Essere in grado di apprendere dall’esperienza nuovi modi per affrontare eventuali difficoltà o contesti dinamici è, di fatto, una skill fondamentale.

Fortunatamente, la learning agility è un’abilità che può essere allenata e per questo è entrata a far parte dei programmi di formazione di molte aziende. Vediamo come.

Learning agility e formazione aziendale

Oggi più che mai, le aziende hanno bisogno di persone agili, che non si lasciano sopraffare dagli eventi. Per questo, la learning agility è a tutti gli effetti una delle abilità insegnate con la formazione aziendale. Ma perché le imprese dovrebbero investire così tanto sulla capacità di apprendimento dei loro dipendenti?

La risposta è molto semplice. Avere team di lavoro flessibili e in grado di rispondere prontamente ai problemi del mercato, migliora l’efficacia, la competitività e la produttività dell’azienda stessa. In pratica, se vuoi avere successo in un contesto competitivo sempre più dinamico e incerto, la learning agility è ciò a cui devi puntare.

Gli strumenti per sviluppare questa capacità di apprendimento nei dipendenti sono molteplici e tutti facilmente integrabili all’interno della tua academy aziendale. Ad esempio, puoi creare:

  • Corsi di formazione online e offline
  • Archivio multimediale con contenuti su misura
  • Forum tematico
  • Chat di gruppo
  • Pillole audio o video condivise tra colleghi
  • Webinar formativi

Se stai cercando un modo efficace per inserire contenuti utili ad accrescere l’agilità di apprendimento, noi di WebinarPro possiamo aiutarti a trovare la soluzione più adatta alle tue esigenze. Quindi, non esitare a contattarci!

Come sviluppare la learning agility

Ora che hai capito l’importanza della learning agility in azienda, scommetto che ti stai chiedendo come puoi svilupparla. Sarai felice quindi di sapere che esistono diverse strategie per migliorare l’agilità di apprendimento. Le principali sono:

  1. Superare la propria comfort zone, affrontando sfide sempre nuove e diverse che permettono di ampliare capacità e prospettive. Ciò che viene appreso durante una prova inedita, infatti, entrerà a far parte del bagaglio di competenze che accompagnerà l’individuo anche in futuro.
  2. Avere un approccio proattivo, essere curiosi di apprendere e scoprire nuove soluzioni. In questo caso, è utile affrontare i problemi elaborando e sperimentando diverse e differenti strategie per migliorare la propria capacità di problem solving.
  3. L’esperienza rende l’apprendimento più efficace in quanto aiuta a consolidare le intuizioni e i concetti acquisiti. Altrettanto importante è di conseguenza il feedback ottenuto sulle proprie performance professionali da colleghi o datori di lavoro.

Tutte queste strategie, però, non sarebbero possibili senza l’elemento chiave della learning agility, ovvero la capacità di apprendere dall’esperienza traendo insegnamento dai successi e fallimenti.

I 4 punti chiave della learning agility

Per riassumere questo concetto e le sue molteplici sfumature, possiamo affermare che l’agilità di apprendimento si sviluppa essenzialmente in 4 orientamenti:

  1. Agilità relazione: l’abilità di saper gestire le relazioni che si creano, cogliendone tutte le potenzialità per trarne il massimo valore.
  2. Agilità di pensiero: l’abilità di problemi solving, necessaria per affrontare situazioni impreviste e inedite con conoscenze apprese dall’esperienza.
  3. Agilità nei risultati: agire in funzione degli obiettivi prefissati, agendo in modo proattivo per risolvere problemi complessi, anche quando non si ha un caso precedente su cui basarsi.
  4. Agilità nel cambiamento: la capacità di trasformare in opportunità una situazione difficile e trarre nuovi insegnamenti da utilizzare in futuro.

In conclusione, ti lascio con un consiglio che sicuramente ti aiuterà a sviluppare una learning agility efficace: sfrutta ogni opportunità di apprendimento, stimola la tua curiosità, chiedi costantemente feedback sul tuo lavoro e impara dalle tue esperienze. Le competenze apprese sono importati risorse da utilizzare in situazioni di lavoro nuove e complicate.

Se il tema dell’e-learning ti interessa, iscriviti al prossimo corso d’aula a Milano ad ottobre dedicato al tema, iscriviti cliccando qui.

Se vuoi maggiori informazioni su quello che possiamo fare noi per la tua Academy visita la nostra pagina dedicata.

Informazioni sull'autore

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.